Panoramica

La fattoria Le Mortelle si trova in Maremma, vicino a Castiglione della Pescaia. Faceva parte di un complesso più ampio chiamato La Badiola, già individuato sulle carte geografiche da Leopoldo II a metà dell’800. Gli Asburgo Lorena, bonificando l’area malarica di Grosseto, vollero rendere i possessi della Badiola e dell’Alberese delle fattorie-guida per l’allevamento di bovini.

L’azienda appartiene alla famiglia Antinori che dal 1999 ha lavorato sia ai vigneti che alla nuova cantina con la convinzione che l’area, ancora emergente nel panorama vitivinicolo italiano, sia altamente vocata alla produzione di vini di qualità e che qui si possono esprimere al meglio le caratteristiche del terroir e delle varietà coltivate.

Mortella è il nome del mirto selvatico che caratterizza queste zone costiere ed è simbolo della fattoria: da questo arbusto mediterraneo profumato, deriva anche il suo nome.

Ecosostenibilità

La tutela ed il miglioramento del patrimonio culturale, aziendale, tecnico e produttivo che ci è stato affidato dai nostri predecessori sono parte dei valori derivanti dalla tradizione.
La sostenibilità non è per noi un progetto, un obiettivo o una strategia, ma è parte integrante della nostra cultura da sempre.
Un approccio sano e rispettoso dell’ambiente, nella migliore tradizione agricola, uniti alla ricerca e alla tecnologia, sono il supporto fondamentale per una equilibrata gestione della nostra azienda.
Le Mortelle preserva vaste aree del territorio: vi si trovano infatti due laghi, il più vasto dei quali ha una superficie di 6 ettari. Qui flora e fauna del territorio vengono preservate e tutelate. 
 
La tenuta conta 15 ettari di frutteto biologico: Pesche, susine, albicocche, pere e mirtilli, con la produzione di Marmellate Biologiche.
Ente certificatore: CCPB [Consorzio Controllo Prodotti Biologici]
 
Nei vigneti vengono praticate agricoltura di precisione, lotta fitosanitaria mirata, sovesci [concimazione naturale]: l’obiettivo è quello di ridurre allo stretto necessario gli interventi.
 
Le Mortelle ha una delle cantine più all'avanguardia, le cui caratteristiche sono: 
- Cantina ipogea ricoperta di piante sul tetto
- Vinificazione per caduta
- Risparmio energetico [illuminazione dalle aperture “lamellari”, temperatura “naturale” e umidificazione della barriccaia tramite la naturale trasudazione delle rocce]
- Anidride carbonica prodotta in cantina “convogliata” sul vigneto e depurata dalla vigna stessa
- Fitodepurazione delle acque residue [pietra pomice e piante “mangiano” i bio-scarti]
 
Anche nella ricerca dei materiali di confezionamento dei vini, l’azienda pone una particolare attenzione al rispetto dell’ambiente: ad esempio con la scelta di vetri più leggeri e di imballaggi ecologici.

Vigneti

Le Mortelle comprende 270 ettari di cui 160 piantati a vigneto. Vi sono inoltre 15 ettari di frutteti (pesche, susine, albicocche, pere e mirtilli ) a coltivazione biologica, oltre a due laghi artificiali, il più grande dei quali ha uno specchio d' acqua di circa 6 ettari. Tutto attorno, basse colline coperte da uliveti e bosco.

I 160 ettari di vigneti sono piantati prevalentemente a Cabernet Sauvignon e Sangiovese oltre a più recenti impianti di varietà a bacca bianca come Vermentino, Ansonica e Viognier. Il terreno, di medio impasto, sabbioso e limoso, ha una composizione prevalentemente siliceo-argillosa ed è, in certe zone, ricco di scheletro.

Il clima è quello tipico della costa tirrenica: asciutto e caldo con le brezze marine che mitigano il rigore invernale, rinfrescando le giornate estive ma riducendo la piovosità.
Il lago all’interno della tenuta e l’oasi naturale della Diaccia Botrona, popolati da anatre, folaghe e molte altre varietà di uccelli, contribuiscono a mitigare e termoregolare il clima siccitoso di questo territorio.

Cantina

La nuova cantina delle Mortelle si colloca sulla sommità della lieve collina che sovrasta la tenuta. La cantina è in gran parte interrata, nell’ottica di un impatto ambientale il più ridotto possibile. è stata costruita usando materiali naturali, sfruttando la termoregolazione delle rocce presenti in profondità nel suolo.

La struttura di forma cilindrica a ipogeo si dispone su tre livelli: al suo interno vengono effettuate tutte la varie fasi del ciclo produttivo del vino, dal ricevimento delle uve, alla vinificazione, allo stoccaggio fino all’invecchiamento in barriques nel piano interrato. 

Questa particolare forma architettonica consente di sfruttare le migliori tecnologie per la produzione del vino: tutto il ciclo produttivo avviene infatti “per caduta” seguendo il percorso dall’alto verso il basso, a partire dall’arrivo delle uve nella parte sopraelevata, continuando poi con i processi di vinificazione nella parte intermedia fino all’affinamento nella parte più interrata.

Vini

I vini che nascono nella Fattoria Le Mortelle sono il frutto del tempo dedicato in questi anni alla scelta dei vitigni ed al reimpianto dei vigneti.
Da questo cammino nascono vini rossi e bianchi che sono espressione della terra di Maremma.

Prodotti biologici

Alle Mortelle, la sostenibilità rappresenta il consolidamento di un percorso che rispetta fortemente il vecchio modo di fare agricoltura, ovvero, l’attenzione al riciclo ed all’uso delle materie prime, nel quale si esprime tutta l’essenza di questa fattoria.

Ne è un esempio la volontà di mantenere la produzione e la vendita diretta di frutta e marmellate da agricoltura biologica, per conservare la storica destinazione d’uso dell’azienda agricola. In Fattoria si coltivano diverse varietà di: mirtilli, pere, albicocche, susine e pesche.

Visite, degustazioni e bottega

Alla bottega della Fattoria le Mortelle è possibile trovare i vini e i prodotti della tenuta.
Sono anche possibili visite e degustazioni.

Orari di apertura:

PROSSIMA APERTURA: Saremo aperti da LUNEDì 10 APRILE, tutti i giorni dalla 10:00 alle 17:00.

CHIUSURA INVERNALE: fattoria Le Mortelle rimarrà chiusa dal 16 dicembre al 10 aprile.

 

CONTATTI

e-mail: visite@lemortelle.it

Tel: 0564 - 944003

Cell: 347 - 4610704

 

Come arrivare

FATTORIA LE MORTELLE
Località Ampio
58043 Castiglione della Pescaia
Grosseto
 
Potete scriverci all'indirizzo e-mail:
visite@lemortelle.it
 
Coordinate GPS:
42°48'35.8"N,  10°56'41.3"E
 
Telefono: +39 0564 - 944003
Fax: +39 0564 - 944042
 
COME ARRIVARE
 
Da Firenze Peretola Aeroporto
All’ uscita dell’ aeroporto prendere a destra in direzione Autostrada A 1 (Firenze-Roma) direzione ROMA, uscita a FIRENZE IMPRUNETA, prendere poi il “Raccordo Siena-Firenze" e poi proseguire in direzione Siena - Grosseto

Da Firenze
Da  Certosa (Galluzzo), prendere il “Raccordo Siena-Firenze”, che inizia dopo l’uscita    “FIRENZE IMPRUNETA” Uscita  Autostrada A1. Seguire in direzione Siena. Proseguirìte poi sul raccordo in direzione Grosseto e Continuare fino all’uscita ROSELLE, svoltare a destra e poi a sinistra in direzione Grosseto. Superate il cavalcavia e svoltate alla 2° a destra (strada di barbaruta indicazioni per Castiglione della Pescaia), avanti fino alla fine della strada. Dopo lo stop a destra (per Castiglione della Pescaia) superate la rotonda (2° uscita per Castiglione) dopo circa 4 Km bivio (Ponti di Badia) a destra con indicazione TIRLI e VETULONIA, la cantina si trova a destra dopo 2,3 Km.

 

Da Siena

Prendere il Raccordo Siena - Grosseto uscita a  Roselle, Grosseto.Continuare fino all’uscita ROSELLE, svoltare a destra e poi a sinistra in direzione Grosseto. Superate il cavalcavia e svoltate alla 2° a destra (strada di barbaruta indicazioni per Castiglione della Pescaia), avanti fino alla fine della strada. Dopo lo stop a destra (per Castiglione della Pescaia) superate la rotonda (2° uscita indicatore Castiglione) dopo circa 4 Km bivio (Ponti di Badia) a destra con indicazione TIRLI e VETULONIA, la cantina si trova a destra dopo 2,3 Km.

Dal Raccordo Firenze- Pisa –Livorno

Seguire la superstrada fino a Livorno. Prendere l’A12 a Collesalvetti, uscire a Rosignano e Mantenere la destra sulla SS1 direzione Grosseto. Seguire SS1 per 75 km, fino all’uscita Gavorrano Scalo. Dopo il cavalcavia proseguire in direzione Grosseto. Allo stop girare a destra in direzione Potassa. Proseguire dritto fino a Grilli. Qui girare a destra in direzione Castiglione della Pescaia, giusto di fronte alla farmacia. Continuare sulla SP 23 Strada Provinciale delle Strette, superare loc. Ampio, proseguire in direzione Castiglione della Pescaia: l’entrata della cantina si trova alla Vostra sinistra circa 1 km dopo il bivio per Tirli.

Le Mortelle - Eventi & Novità

Cena sotto le stelle - Scopri il menù!

10 Luglio 2017
by Sara Nieddu

Venerdì 28 luglio due chef JRE, Alberto Basso e Cristiano Tomei, ci delizieranno con le loro portate esaltando i nostri vini. Scopri le proposte del loro speciale menù...

Categoria:
  • events

Wine&Music | VIViA il Jazz

06 Luglio 2017
by Sara Nieddu

VIViA il Jazz! Il nostro appuntamento dedicato a Vivia, venerdì 7 luglio dalle ore 19:30 alle 21:30. Scopri i dettagli...

Categoria:
  • events

Cena sotto le stelle - Fattoria Le Mortelle

23 Giugno 2017
by antinori

Venerdì 28 luglio Alberto Basso e Cristiano Tomei, due importanti Chef dei Jeunes Restaurateurs d'Europe, saranno con noi per una serata unica e speciale. Iniziamo a conoscerli...

Categoria:
  • events

Degustazione di abiti e vino

14 Giugno 2017
by antinori

Sabato 24 giugno: Solstizio d'estate - Degustazione di abiti e vino. Dopo il successo dello scorso anno continua la collaborazione con la boutique Victory per celebrare il connubio tra vino e moda. Scopri i dettagli dell'evento...

Categoria:
  • events

Wine&Music | Tramonto tra note di vino e musica

31 Maggio 2017
by antinori

Questo venerdì iniziamo con il primo degli appuntamenti Wine&Music: i nostri vini accompagnati da della buona musica dal vivo all'ora del tramonto! Scopri tutti i dettagli...

Categoria:
  • events

Eventi stagione estiva 2017

30 Maggio 2017
by antinori

Al via di una nuova stagione di appuntamenti estivi! Scopri tutti gli eventi de Le Mortelle…

Categoria:
  • events

Domenica 28 maggio torna Cantine Aperte!

22 Maggio 2017
by antinori

Domenica 28 maggio torna Cantine Aperte! Per celebrare questa 25° edizione il Movimento Turismo del Vino ha lanciato un'iniziativa dal nome "Il vino a fumetti". Scopri i dettagli dell'evento...

Categoria:
  • events

Vivia 2016

21 Aprile 2017
by antinori

Scopri la nuova annata di Vivia...

Categoria:
  • events